Azienda

Un’azienda giovane, con tanta esperienza

Aggiungere al nome dell’azienda lo slogan “Service & Innovation” è impegnativo e indicativo di una scelta precisa, che comunica l’insieme dei prodotti e dei servizi che P.R.T. fornisce. Significa soprattutto avere una grande capacità di ascolto delle esigenze dei clienti e di tradurle in impianti efficienti ed affidabili.
P.R.T. Service & Innovation nasce e si sviluppa a partire dall’esperienza della società storica P.R.T. nel campo della lavorazione delle materie plastiche. All’interno della compagine aziendale ci sono i due soci fondatori: Fabio Bagnolati e Gianni Garutti, tra i maggiori esperti dell’industria del riciclo dei polimeri, con oltre trent’anni di vita professionale nel settore.
P.R.T. è conosciuta e opera a livello globale, sfruttando una rete commerciale gestita sia direttamente dalla propria sede sia tramite informatori e agenti esteri, affacciandosi su tutti i mercati, senza che vi siano aree commercialmente più vivaci di altre.

Servizio e innovazione nel riciclo

Gli impianti di riciclo delle materie plastiche sono strutture tecnologiche estremamente complesse, che richiedono una approfondita conoscenza dei polimeri e del loro comportamento. La gamma P.R.T. Service & Innovation, articolata e completa, è in grado di soddisfare le esigenze più restrittive degli utilizzatori.

Il portfolio prodotti di P.R.T. Service & Innovation è distinto innanzitutto in due gruppi principali: gli impianti completi e le singole macchine. Partendo dalla progettazione e dalla realizzazione delle singole macchine, che nel mondo del riciclo sono assai numerose, si arriva alla composizione degli impianti che sono a loro volta suddivisi in base alle lavorazioni eseguite: impianti di lavaggio, impianti di rigranulazione ed impianti di agglomerazione o densificazione.

revisione macchine ed impianti per la lavorazione della plastica

Lavaggio

Gli impianti di lavaggio P.R.T. arrivano fino a portate di 2000 kg/h e vengono suddivisi in base ai materiali da trattare: film, rigidi e plastiche miste, visto che i clienti chiedono spesso un impianto che possa processare le diverse tipologie, con portate massime di 2000 kg/h e step di 250, 500, 1000, 1500 kg/h. Anche in questo caso, la progettazione svolge un ruolo importante in quanto, non esistendo impianti standard, P.R.T. mette a punto una configurazione specifica sulla base delle esigenze della clientela, partendo dalla sezione di macinazione e riduzione dei volumi (conferiti in varie forme), proseguendo con la fase di lavaggio e separazione dei materiali polimerici dagli inquinanti interni, arrivando quindi all’essiccazione e allo stoccaggio.

PRT macchine ed impianti per la lavorazione della plastica

Rigranulazione

I sistemi di rigranulazione possono essere impianti per la rigenerazione di scarti di processo industriale, oppure, installati dopo una sezione di lavaggio, completare un intero processo di riciclaggio. Anche in questo caso, le configurazioni non sono mai standard. In base ai materiali da trattare ed alle loro specifiche tecniche, l’impianto si compone di diversi equipaggiamenti: alimentazioni, estrusori, filtri, granulatori frontali e sistemi di stoccaggio-imballaggio del granulo.
Gli estrusori partono da diametri di 30 mm, per proseguire con taglie da 50, 55, 65, 85, 105, 125, 160, 200 mm e vengono equipaggiati con viti (cuore dell’impianto) caratterizzate da speciali profili, appositamente disegnati nelle diverse sezioni che le compongono. Può essere prevista l’installazione del sistema di degasaggio, assente, singolo, doppio o speciale. Gli impianti di rigranulazione spesso vengono utilizzati non solo per rigenerare plastica ma anche per produrre compound, aggiungendo additivi. Con i monovite P.R.T. è stato possibile miscelare polipropilene con il 50% di carbonato di calcio: una lavorazione che, solitamente, viene eseguita con estrusori bivite. In realtà, un estrusore monovite, attrezzato con una vite opportunamente progettata, è in grado di ottenere un processo assolutamente affidabile, garantendo, come risultato, un materiale di qualità da utilizzarsi, in questo caso, per la produzione di prodotti finiti stampati ad iniezione.
I sistemi di alimentazione abbinati agli estrusori, progettati da P.R.T., partono dalla tramoggia tradizionale o con rotocella, fino ad arrivare alle forzate monovite verticali o coniche. Quest’ultime possono essere installate singolarmente, oppure abbinate ad un silo di stoccaggio con coclea di estrazione e caratterizzate da vite premente di tipo conico o cilindrico. La struttura viene poi attrezzata con dosatori per masterbatch e additivi.
Per quanto riguarda la granulazione frontale, questa può essere effettuata ad aria o ad acqua.

Oltre alla realizzazione degli impianti completi, P.R.T. fornisce parte degli equipaggiamenti sopra elencati, per il lavaggio e per la rigranulazione, a diversi costruttori di fama mondiale.

macchine ed impianti per la lavorazione della plastica

Agglomerazione

Il processo di agglomerazione è stato, fino a circa venti anni fa, uno dei principali metodi utilizzati per il riciclo di film poliolefinici; era una macchina estremamente interessante per il riutilizzo degli scarti interni, generati dai produttori di film. Non si tratta però di una tecnologia abbandonata.
La gamma degli agglomeratori è stata quindi conservata, sia perché una parte della clientela continua a cercare questo tipo di macchina, sia perché esistono riciclatori che impiegano esclusivamente questa tecnologia.

Riduzione dei consumi energetici

Il risparmio energetico è un elemento centrale nella progettazione di un impianto di rigranulazione. Per scelta tecnica, P.R.T. non installa la combinazione agglomeratore + estrusore, ma quella macinatore + estrusore. La prima soluzione infatti comporta elevati consumi energetici (due macchine fanno parte dello stesso lavoro nello stesso momento) oltre ad una serie di problemi legati alla manutenzione: con l’agglomerazione, infatti, in caso di fermo macchina, è necessario bloccare tutta la linea produttiva. Nel caso della combinata con macinazione separata, invece, le due sezioni di macinazione ed estrusione possono lavorare indipendentemente, garantendo una continuità di processo alternata.
Le macchine di nuova generazione, infine, sono state equipaggiate con sistemi di termoregolazione a relè statici, pilotati con sistemi di calcolo creati “ad hoc”, permettendo di risparmiare circa il 20% dell’energia normalmente utilizzata in estrusione. Quest’ultime vengono caratterizzate dall’installazione di un innovativo pannello di comando touch screen, gestito da uno speciale software di monitoraggio, creato appositamente per l’estrusione, che permette di avere un report continuativo della produzione e di tutti i parametri ad essa associati, oltre ad un collegamento remoto, che permette di poter accedere alla macchina da qualsiasi parte del mondo.

Collaborazione con l’Università

La collaborazione con l’Università di Ferrara, che dura ormai da diversi anni, è un elemento che qualifica il concetto di “Innovation” contenuto nello slogan P.R.T., con la creazione di nuove idee e progetti.

Service support

P.R.T. Service & Innovation offre ai suoi clienti un insieme di servizi, a cominciare dalla progettazione e dalla realizzazione di macchine speciali, “cucite” intorno alle esigenze del cliente. Tutti i componenti che costituiscono le singole macchine, vengono progettati internamente, attraverso software di modellazione 3D, per poi essere realizzati da fornitori selezionati, attrezzati con le migliori tecnologie. L’assistenza tecnica ai clienti permette di ampliare l’attività dell’azienda, grazie al parco macchine “storico” installato nel mondo, intervenendo per la manutenzione ed il ripristino degli impianti.

Assistenza “passo passo”
P.R.T. segue tutte le fasi dalla progettazione all’installazione dell’impianto. Il cliente viene preso “a braccetto” e viene seguito anche dopo l’acquisto. Ciò vale anche per linee non di costruzione P.R.T. e nei casi in cui l’assistenza non sia garantita dai fornitori.

Accesso ai finanziamenti
L’assistenza per accedere a finanziamenti pubblici è un fatto oggi molto importante. Molti clienti trovano nei finanziamenti europei un valido supporto per i loro investimenti. P.R.T. è in grado di collaborare con il cliente, fornendo tutti gli strumenti necessari per districarsi attraverso le varie richieste burocratiche.

Opere civili
P.R.T. fornisce tutte le caratteristiche tecniche per definire le opere civili (muratura, impianti elettrici ed idraulici) necessarie all’installazione delle linee produttive.

Collaudo
Il collaudo viene effettuato prima della consegna. Dopo il test, l’impianto viene consegnato, installato e messo in funzione.

Monitoraggio a distanza
Con esso è possibile collegarsi alla macchina a distanza per controllarla e pilotarla, seguendo il cliente nelle fasi di avviamento e manutenzione, impostando da remoto i parametri di funzionamento.